BUK: Piccola e media editoria in festa nel cuore di Modena


BUK
Piccola e media editoria in festa nel cuore di Modena

Domenica 25 marzo primo servizio in esterna per noi giovani giornalisti del "Lanfra News".
L'incontro è con "il personaggio" Francesco Zarzana, scrittore, giornalista, drammaturgo, regista, arbitro e ideatore di Buk: Buk da undici anni festival della piccola e media editoria italiana e tanto altro ...
Buk non è solo esposizione perchè molte sono le iniziative collaterali: conferenze e dibattiti, film, incontri con autori e personaggi di spicco della cultura nazionale e internazionale … e, da quest'anno, tutto si è svolto nel centro storico della città!!
E così in poche parole Zarzana riassume l'evento mentre ci accoglie in sala stampa.
Sì, proprio lui l'uomo dai mille volti e dai mille e uno interessi, l'uomo che lavora giorno e notte per rendere realtà i suoi sogni. Il primo, sin da bambino, ci racconta, è stato fare il giornalista,il secondo il libro "La scure su Davide". "Per me la scrittura è un modo per raccontare se stessi, per esprimere quello che noi siamo, le nostre emozioni". "Proprio la mancata pubblicizzazione di questo libro -continua- mi ha fatto nascere l'idea di Buk che poi via via nel corso degli anni si è andato ampliando con altre offerte culturali."
Gli chiediamo perchè il nome Buk? "Perché è una parola sbagliata, nessuno riesce a capirla e quindi incuriosisce" ci risponde.
L'intervista diventa sempre più interessante, le domande si susseguono a ruota libera, spesso è lui a rivolgerle a noi: "A voi piace scrivere? Ricordatevi che è importante scrivere sin da giovani, è importante e bello far parte di una redazione scolastica, importante qualunque sarà il vostro futuro. Leggere e scrivere hanno un ruolo fondamentale nella vostra formazione." Alla nostra domanda "Lei quando ha cominciato a scrivere?" Risponde: "Anche io ho cominciato a scrivere sul giornale della mia scuola superiore, però mi sarebbe piaciuto partecipare a una redazione fin dalle scuole medie, come fate voi, per far fiorire già da giovanissimi l'amore che ho per la scrittura. Infatti, ho sognato sin da ragazzo di scrivere e continuo a farlo anche se in tante forme e modi diversi: libri, regie, sceneggiature etc. etc. Posso veramente dire di essermi realizzato!"
Vorremmo che l'intervista non finisse mai … Zarzana risponde, chiede, parla tantissimo, insegna, incanta, intriga…
Lara Patrucco
Alcuni momenti dell'incontro